IL KIWANIS CLUB PESCARA ATERNUM E L’ARTE

“Il Kiwanis club Pescara Aternum, sebbene solo recentemente costituito in Pescara sotto la guida del Presidente Giovanni Cantatore, è molto presente nel territorio e partecipa, con numerosi membri, a tutti gli eventi sociali e culturali cui è invitato ad aderire. L’assiduità è finalizzata alla diffusione dei services (servizi in favore della Comunità), alla loro conoscenza da parte dei vari strati socio-culturali, nonchè al coinvolgimento di enti ed associazioni varie nel loro sviluppo concreto. La conoscenza di cosa fa il Kiwanis per la società può essere raggiunta anche attraverso la partecipazione ad un evento culturale. In tale ottica, nel pomeriggio di sabato 17 dicembre, il Kiwanis Club Pescara Aternum ha partecipato, con vari suoi associati, alla importante mostra artistica della Prof. Sandra Peraglie, nota pittrice e scultrice, forte di un vasto curriculum nazionale ed internazionale, con moltissime esposizioni di successo. L’artista è figlia del Sig. Italo Peraglie, uno dei fondatori storici del Kiwanis in Abruzzo. La mostra, visitata da un vasto pubblico di esperti ed appassionati, si è tenuta, e si terrà fino al 31 dicembre 2011, presso la Galleria D’Arte dell’Arch.Rosanna D’Adamo in Via Ravenna n.80 in Pescara. Peraltro, l’Architetto D’Adamo è stata, in passato, Presidente del Kiwanis International in Pescara. Nella occasione artistica di sabato 17 dicembre u.s., il Presidente Cantatore ha espresso l’apprezzamento di tutto il Club verso l’opera pittorea e sculturea della autrice Sandra Peraglie. Nell’occasione, egli ha altresì illustrato ai presenti i services nazionali del Kiwanis Club e, in particolare, del Pescara Aternum, attualmente impegnato nell’opera di valorizzazione del “Laboratorio incontro”, una benemerita onlus di Montesilvano(pe), che ha permesso a moltissimi diversamente abili, giovani e non giovani, di creare opere artigianali di altissimo livello. Opere che, vendute al vasto pubblico, permettono all’ente di perseguire i suoi benemeriti scopi sociali, a beneficio di coloro che, senza tale valorizzazione, mai avrebbero potuto dimostrare a se stessi ed al mondo di essere capaci di produrre manufatti di notevole livello anche artistico.”

aternum

CENA DEGLI AUGURI DI NATALE 2011

Il Kiwanis club “Pescara Aternum”, in piena operatività dall’ottobre scorso, ha voluto riunire in propri soci, con i loro amici,in una serata dedicata non solo alla celebrazione del Natale ormai alle porte ma anche alla valorizzazione di una magnifica idea nata nel 1992 con lo scopo di affrontare le problematiche delle famiglie con componenti diversamente abili, con il loro inserimento, siano essi giovanissimi o pienamente adulti, in una attività lavorativa creativa di natura prettamente artigianale. Questo magnifico impegno di creatività e socializzazione è portato avanti dal “Laboratorio incontro”, ubicato in Montesilvano, c.so Umberto I (tel.085-4458971 – info@laboratorioincontro.it ). I diversamente abili acquisiscono lì le principali tecniche di lavorazione artigianale e realizzano oggetti in legno, icone, quadri, presepi, bomboniere e piccole opere d’arte che chiunque può acquistare od ordinare. Il KC Pescara Aternum, cogliendo l’importanza di questo disegno sociale, ha iniziato una collaborazione con il detto Laboratorio incontro e, in occasione della cena di Natale tenuta il due dicembre, ha acquistato per i soci ed i loro amici un buon numero di manufatti, in specie un orologio da muro artisticamente decorato, non solo come ricordo della serata natalizia ma anche per pubblicizzare concretamente questa meritoria iniziativa sociale. Con ciò perseguendo fattivamente la politica internazionale del Kiwanis, volta alla educazione e valorizzazione della gioventù del mondo. La serata è stata volutamente caratterizzata da una doverosa sobrietà, in linea con la doverosa attuale austerità, limitando al massimo il novero degli Ospiti e della Autorità. Hanno, comunque, dato l’onore della loro presenza S.E. il Prefetto di Pescara, Dott. Vincenzo D’Antuono, il Sindaco di Pescara Avv.Luigi Albore Mascia, l’Assessore al Bilancio Regionale, Avv. Carlo Masci, il Presidente della Fondazione PESCARABRUZZO, Prof. Nicola Mattoscio e la Dott.ssa Paola Durastante, Dirigente dell’INAIL della Provincia di Pescara.
Prima di presentare due nuovi Soci,Il Presidente del KC Pescara Aternum, Gianni Cantatore, ha illustrato ai presenti non solo le finalità associative più generali ma anche il service in corso con il “Laboratorio Incontro”, relativamente alle attenzioni rivolte a persone diversamente abili, e con obiettivo futuro l’interessamento per la Casa per Anziani e le Case Famiglia per minori svantaggiati, facenti parte della “Associazione Progetto Incontro Onlus”.
Un particolare ringraziamento va rivolto ai Professori di musica, che con grande professionalità hanno intonato sia l’Inno di Mameli che l’Inno Europeo.
La serata si è conclusa rivolgendo un pensiero particolare a quanti quest’anno non potranno festeggiare gioiosamente il Natale, a causa dei recenti noti disastri ambientali verificatisi in diverse regioni d’Italia.

pesc_1411 pesc_1441 pesc_1474 pesc_1501 pesc_1517

Un presepe per URBAN BOX

Ripercorrendo quanto già annunciato durante la Cena degli Auguri di Natale del 2 Dicembre scorso, il “KC Pescara ATERNUM” ha fatto realizzare dai soggetti diversamente abili ospiti del ” LABORATORIO INCONTRO ” di Montesilvano, il plastico di un presepe, interessandosi perchè lo stesso potesse essere esposto nell’URBAN BOX, spazio vetrato messo a disposizione dal Comune di Pescara, in pieno centro, nella storica Piazza della Rinascita.
Ciò è servito, oltre che a dare prova alla cittadinanza di ciò che i diversamente abili, ospiti di tale struttura, riescono a realizzare con l’aiuto degli operatori sociali e volontari, anche a pubblicizzare altri servizi che gli stessi offrono per sostenersi economicamente, sopperendo alle carenze assistenziali dello Stato, a livello regionale.
E’ stato posizionato, vicino al plastico, un cartello contenente un messaggio diretto alla cittadinanza ed un ringraziamento per la sensibilità che la stessa avrebbe dimostrato, nel prenotare, casette della Natività, manufatti dagli stessi realizzati e cesti natalizi confezionati.
Un doveroso ringraziamento va rivolto ai Signori Bosco, dell’omonima Azienda vitivinicola di Nocciano, che, apprezzando questa meritoria iniziativa sociale, con notevole sensibilità d’animo, hanno voluto omaggiare un notevole numero di bottiglie di vini pregiati, permettendone la vendita abbinata ai predetti cesti natalizi, al fine di contribuire al sostentamento economico dell’Associazione.
Il KC Pescara ATERNUM ha in animo, nell’anno 2012, di rivolgere particolari attenzioni, oltre che ai diversamente abili, anche alla Casa per Anziani e alle Case Famiglia ospitanti minori svantaggiati, facenti parte dell “Associazione Progetto Incontro Onlus”.

_mg_8748 _mg_8750